ITO MASATSUGU

Non capita tutti i giorni il privilegio di presentare un artista internazionale del calibro di Ito Masatsugu, che ha esposto in mostra personale per una settimana presso gli spazi di Chie Art Gallery a Milano.

È terminata la mostra personale di Ito Masatsugu a Milano, in Chie Art Gallery.

Il maestro è uno dei più grandi esponenti dell’arte Nihonga, 日本画, letteralmente “pittura in stile giapponese”.

Si tratta di un’arte tradizionale che predilige l’uso del pennello su carta giapponese, la famosa washi.

Il maestro Ito si è formato attraverso anni trascorsi in accademie prestigiose, accanto ad altri artisti affermati come il pittore e scultore Takashi Murakami.

Il maestro Ito si esprime attraverso il filone policromatico di questa particolare forma d’arte, in cui i pigmenti utilizzati sono sempre naturali, estratti da minerali, conchiglie, coralli, pietre, miscelati con una soluzione di colla animale e diluiti con acqua, elemento che conferisce velature somiglianti all’arte dell’acquerello.

Una produzione dei colori non dissimile da quanto era consuetudine anche in Italia fino all’avvento della produzione industriale.

Nell’arte del maestro Ito, a prevalere è la luce, elemento con cui illumina alberi, fiori e foglie, in una costruzione scenica che strizza l’occhio al mondo onirico.

La natura è metafora del vivere, della stessa vita umana, che Ito coglie sotto diversi aspetti, compreso quello mistico e quello spirituale.

Ito Masatsugu coglie l’attimo di luce nel momento positivo, ma sa determinare anche il suo contrario, nell’aspetto negativo.

La luce non ha una funzione di riempimento e di elaborazione prospettica, come è tipico nell’approccio all’arte occidentale, bensì intende illuminare per un’ascesi completa, per migliorare lo spessore espressivo dell’opera.

L’artista sembra in grado di piegare gli elementi del cosmo, compresi quelli della natura, per riprodurre nuovi mondi attraverso le sue rappresentazioni oniriche.

Le sue opere sono mondi paralleli che creano nuove realtà, dove la parola d’ordine è leggerezza. I suoi lavori, infatti, presentano movimento e profondità, eppure tutto è leggero

e armonioso.

L’arte di Ito diffonde pace e benessere. Anche sotto il profilo cromatico, sebbene utilizzi molti colori scuri, non mancano giochi di luce, attraverso i quali il Maestro denota l’apertura mentale con cui volge lo sguardo al futuro.

Le opere del maestro Ito hanno la capacità di incuriosire mediante l’eleganza che manifestano e la

raffinatezza delle proporzioni cromatiche, inoltre donano sensazioni di quiete e di pace.

Ito Masatsugu dimostra grande spessore creativo e un elegante piglio stilistico, oltre alla raffinatezza con cui riesce a collocare ogni colore al giusto posto, dando luogo ad armonia e pace.

Pasquale Di Matteo presenta Ito Masatsugu
Pasquale Di Matteo presenta Ito Masatsugu

Il maestro si esprime realizzando opere su tela, su carta washi e realizzando anche dei fusumae, paramenti scorrevoli con temi legati alla natura. Inoltre, ha realizzato anche scenografie per il teatro.

Un artista che è un onore aver ospitato in Italia, a Milano, presso gli spazi di Chie Art Gallery, della Dott.ssa Chie Yoshioka. Ancor di più averlo potuto presentare al pubblico italiano durante il vernissage del 5 luglio 2022.

Pasquale Di Matteo

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
Share This

Share This

Share this post with your friends!